La birra che da più di 160 anni rivoluziona il mondo delle Lager, grazie ad una totale devozione alla qualità e alla sostenibilità.
Fu proprio nei laboratori Carlsberg che nel 1883 Emil Christian Hansen scoprì il lievito Saccharomyces Carlsbergensis, lievito che è oggi alla base di tutte le moderne lager vendute nel mondo.
Carlsberg è una classica lager, di colore chiaro e gradazione alcolica di 5%. Le sue caratteristiche organolettiche le permettono di
distinguersi come una birra elegante e raffinata, mentre l’accurata selezione dei luppoli che la compongono ne esalta la fragranza unica e inconfondibile. Carlsberg inoltre, pur non essendo adatta
al consumo da parte di celiaci, presenta un basso livello di glutine, risultando quindi una birra più digeribile. Rinfrescante ed
aromatica al punto giusto, nella sua inconfondibile bottiglia è la birra perfetta per celebrare i momenti speciali della vita di tutti i giorni

Carlsberg Elephant prende il nome dal famoso Carlsberg Gate, l’ingresso principale di Carlsberg Breweries a Copenhagen.
È una strong lager, prodotta da solo malto d’orzo, di colore dorato, a bassa fermentazione e con 7,2 gradi alcolici. La forza autentica di Carlsberg Elephant consiste in una complessità di sapori e di elementi predominanti, quali vinosità e note fruttate. Sono presenti note di mela, melone e banana, finemente
compensate dal malto, da un gusto di caramello e da un amaro dato dalla presenza di luppolo accuratamente selezionato.
Dietro un aroma dolce di base, la birra presenta note
inconfondibili di quercia, corteccia, nocciola e aghi di pino e, se andate più a fondo, scoprirete anche un pizzico di acetosella, mirto e persino un po’ di sedano.

Carlsberg Special Brew è una birra speciale creata per la prima volta in onore di Winston Churchill durante la sua visita in Danimarca, nel 1950.
Carlsberg Special Brew è una strong lager, dal colore oro carico, a bassa fermentazione ed alta gradazione alcolica (9%).
Le prime sensazione che si avvertono quando la si gusta sono un aroma intenso di cereali, lievemente fruttato, ed elevate note alcoliche che ricordano le caratteristiche del cognac, la bevanda preferita da
Churchill.
Al palato presenta un corpo molto intenso in cui l’amaro bilancia in parte, senza sopraffare, il dolce dovuto al residuto zuccherino della
fermentazione.
La schiuma ha una buona tenuta nonostante l’alta gradazione alcolica.